Radio24 | Il Sole 24 ORE
Ora in diretta

Condotto da

Migranti, solo un comune su 4 li accoglie

Ora partono anche coi temporali e il mare grosso. Ora, anche in inverno, soprattutto nei porti della Sicilia, proseguono gli sbarchi. E questo ha fatto dell’anno in corso quello record per arrivi. Più anche del picco del 2014, che già aveva superato — con la crisi siriana— la stagione delle primavere arabe. Quando manca ancora un mese alla fine del 2016, sono già 171.299 i migranti che hanno raggiunto dal mare l’Italia, 19% in più dell’anno scorso. Provengono soprattutto dal centro dell’Africa, da Nigeria ed Eritrea in particolar modo, e nella maggior parte dei casi sono sbarcati tra Augusta, Catania e Pozzallo. Arrivano in tanti, ma solo pochi (1.758 fino ad ora) ripartono. A dispetto dei 40mila stabiliti nel piano di ricollocazione sottoscritto con Bruxelles. Così questo diventa l’anno record anche per l’accoglienza: con la Lombardia capofila tra le Regioni, seguita da Lazio, Veneto e Piemonte. Per ora, però, il piano del Viminale di chiamare tutti i comuni a fare la propria parte, accogliendo 3 migranti ogni mille abitanti, fa fatica a decollare. Al momento , solo 2.006 su 8mila in totale hanno accettato. Altri, come Goro, con le proteste, hanno chiuso le porte delle loro città.

Commenta per primo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.