Radio24 | Il Sole 24 ORE

Gelli e i suoi fratelli

 

Gli amici. E gli amici degli amici. I fratelli, di grembiule.

Se è vero che dalla massoneria non si esce mai, allora è solo un fratello “in sonno” il maestro Venerabile della Loggia Propaganda 2. E ora che si parla di “suoi emuli”, di nuova P2, P3, tornerà a chiedere il copyright della sigla? Come fece quando vide girare certi programma sulla Giustizia!? Chissà cosa avrà pensato, ora, ritrovando Carboni o leggendo di Giacomino, Fofò, Paqualì e compagni. E chissà se ha ancora quelle colonne, a forma di elefanti, a reggere il telefono in uno dei salotti di Villa Wanda?!

Di giustizia e magistratura, come di golpe, elenchi, stragi e misteri di ogni genere, e ancora di giornali, giornalisti e televisione,  parlammo in una lunga intervista nella primavera del 2006, in quella sua celebre dimora aretina, dove trovarono i lingotti d’oro nei vasi.  E per la prima Storiaccia (qui l’audio con l’intervista a Gelli), non mancò di tirar fuori tutta la sua ironia. Perfida.

Forse mentre si discute di nuova P2 o di P3, può valer la pena ricordarsi dell’originale.

Condividi questo post