Radio24 | Il Sole 24 ORE

Cemento, crolli e colate

Napoli e l'”occasione giusta per costruire”. Napoli,  e la sua piaga degli abusi.  Come Crotone, “città-discarica” . Per non parlare di Palermo, del suo sacco e di tutto “l’ oro grigio delle mafie” in circolazione. Ma il cemento, quello “illegale o quello discutibile”, non cola solo sulle coste del Mezzogiorno, tra pendici piene di limoneti o a ridosso di antichi templi.

La “Colata” arriva anche sugli scorci liguri, come sulle campagne venete ed entra fino nell’ultimo parco verde milanese: da Nord a Sud è come un giro in elicottero sulle nuove costruzioni italiane il saggio a 10 mani edito da ChiareLettere. “La Colata” – appunto.  Scoprite il cemento del Nord, e i suoi costi per tutti, in questa chiacchierata con uno degli autori, Ferruccio sansa

ps. Sul cemento, quello abusivo e anche quello dimenticato, tornerò prestissimo. Con un regalo, per i lettori di questo blog.  Avevo già deciso di parlare di costruzioni e abusi. E vorrei che questo blog potesse diventare anche una piccola bacheca di segnalazioni, di casi piccoli e grandi. I fatti di Afragola mi hanno dato l’ultimo pungolo: non si può più aspettare.

Condividi questo post