Radio24 | Il Sole 24 ORE

Il Grande Orecchio

Una porta blindata, un codice d’accesso, telecamere e tutto intorno silenzio.
Lontano dai saloni affollati di avvocati, a distanza dai rumorosi corridoi della Procura, nel Palazzo di Giustiza di Milano sta a metà tra quinto e sesto piano la stanza dell’ ascolto. E’ qui che arrivano le voci di chi viene intercettato. E’ in questo remoto anfratto che passano i segreti, che nutrono i fascicoli. Qui nel Palazzo che “è tutto volute e tutto lobi –  un grande orecchio – per dirla con Italo Calvino – in cui anatomia e archtettura si scambiano nomi e funzioni: padiglioni, trombe, timpani, chiocciole e labirinti”. Da quella porta chiusa parte la puntata di questa settimana di “A Ciascuno il Suo ” (sabato 8.30 e domenica 20.30): un’inchiesta nel mondo dell’ascolto. Tra uomini senza volto, nascondigli e crisi economiche.
Dal grande orecchio di Dionigi, alle Noze di Figaro, da riflessioni di Nietsche sull’ “organo del timore” alle spie di Gerico: “Intercettare” – edito da Isbn è un eccezionale viaggio nella storia e l’estetica della sorveglianza uditiva, un libro “che si legge per imparare ad ascoltare”, come nota il traduttore Salvatore Patriarca.
Colonna sonora: The Phantom of the Opera

Condividi questo post