Radio24 | Il Sole 24 ORE

Pagine senza tempo: Falcone racconta la mafia

Trame Festival
Marcelle Padovani, Gianni Melillo, Raffaella Calandra- foto di Mario Spada

Marcelle Padovani, l’autrice di “Cose di Cosa Nostra”, la mafia raccontata da Giovanni Falcone. Le parole del magistrato, che di più penetrò i segreti della cupola mafiosa, affidate alle giornalista che meglio lo conobbe. E che l’ha a sua volta raccontato  – anche con episodi inediti – durante il Festival Trame la scorsa estate a Lamezia. Un lungo e appassionato colloquio, anche con Gianni Melillo, procuratore aggiunto della Dda di Napoli, che lavorò con Falcone. E’ tra i ricordi più preziosi di quelle caldissime giornate di antimafia calabrese. E allora, ora che ho ricevuto da Mario Spada (grazie!), alcune  foto di quella sera, voglio condividerle con voi. Perché credo non sia mai fuori tempo ricordare l’analisi che Falcone fece delle mafia, racchiusa in questo prezioso libro, che giustamente nel festival fu inserito nella sezione degli evegreen: i libri senza età e senza stagione. Quanti ne vengono ancora pubblicati?

Condividi questo post