Radio24 | Il Sole 24 ORE

Renzi/Grillo e le parole nuove dopo il voto

“La speranza ha avuto il doppio dei voti della rabbia”. Chiede “rispetto” per gli elettori degli altri partiti. Invoca “umiltà”, al posto del “senso di superiorità” e “riflessione”.

In queste ore fiumi di inchiostro, sempre più digitale, vengono versati per analizzare, approfondire, commentare l’esito del voto delle europee. Il trionfo del Pd di Matteo Renzi, la sconfitta sonora del Movimento 5Stelle; la debacle di Forza Italia, le delusioni degli altri.

Ma qui è un aspetto laterale che vorrei solo accennare con voi. Uno degli aspetti che a me però sta più a cuore: le parole. Le parole del dopo-voto, il nuovo vocabolario della politica. A cominciare da quello del premier, Matteo Renzi. C’ho pensato subito ascoltando – in radio, laddove le parole hanno un peso fortissimo, senza la distrazione delle immagini – la conferenza stampa del vincitore Renzi.

Ha voluto evitare i toni trionfalistici, ha bandito i festeggiamenti, ha ridimensionato le euforie, per una vittoria mai così netta per il Pd. Un lessico- umiltà, rispetto, riflessione; un gesto, le braccia tese verso gli altri- dagli alleati di Governo, agli altri; e una prospettiva- il futuro dell’Italia, il richiamo delle riforme- aperta agli altri, non chiusa all’interno del partito. Tutto questo in risposta invece alle minacce di Tribunali di popolo; annunci di vendetta (“saremo cattivissimi”); agli insulti, alle grida e  ai peggiori fantasmi del passato (siamo oltre Hitler).

Le parole, immagine di una cultura. Le parole, scintilla di azione. E così come non mi erano piaciute le parole di questa campagna elettorale, cattive come poche altre volte, così invece il lessico del giorno dopo sembra aprire una stagione diversa. La inaugura il vincitore, Renzi. Gli sta dietro il principale sconfitto, Beppe Grillo. Che deposta (per il momento) l’ascia della veemenza, ammette la sconfitta con un video all’insegna soprattutto dell’ironia.

Forse perché avrà capito che anche quelle urla potrebbero aver contribuito alla sconfitta del Movimento 5Stelle; forse perché vuole cominciare così la nuova fase; forse dunque per strategia e interesse, ma una stagione potrebbe essere davvero iniziata. Anche per loro, a giudicare dalle prime parole. Innanzitutto, il tono: più basso, ma poi soprattutto l’autoironia con l’ hastag #VinciamoPoi, concessione alla satira che da subito si è scagliata su twitter contro il Movimento e contro il suo grido di battaglia “#VinciamoNoi”. Dice poi che Casaleggio “va in analisi per il cappellino” e alla fine ingoia “il malox per il mal di stomaco”. E fa sorridere. Non spaventa, non minaccia. Con le parole.

Dice in realtà cose anche pesanti: dietro la citazione di Fabrizio De André (“verremo alle vostre porte e grideremo ancora più forte”) promette reazioni, ma le parole, almeno quelle, hanno un suono differente oggi.

Forse, ha ragione il premier: “l’Italia è migliore di come ce la raccontano”. E sceglie la speranza, al posto della rabbia.

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ultimi commenti

  • breaking news 3 gennaio 2015 / ore 04:28

    My spouse and I stumbled over here by a different web address and thought I might as well check
    things out. I like what I see so i am just following you.

    Look forward to checking out your web page yet again.

  • minecraft 29 dicembre 2014 / ore 17:53

    Minecraft, uno de los juegos más criticados por el simple hecho de que los niños lo
    jueguen. Pero bueno, es un juego y tanto otros tienen sus fallos.
    Es un juego muy entretenido en mi opinión, bastante entretenido constantemente
    y en el momento que juegues con amigos hoy que el Minecraft es un juego que desprovisto el
    multijugador, los bulto de texturas o/y los mapas
    de aventuras no sería nada del diferente mundo. – Multijugador
    – Es uno de los fundamentos que más le dificultad a este juego,
    falto el multijugador no habría tanta distracción. Yo personalmente
    solo uso el multijugador de este jugo para jugar a servidores tanto Olimpocraft
    y todo eso, pero admito que poco más o menos constantemente estoy en ”Los Juegos del Hambre”.
    – Atadijo de texturas – Bueno, no es pellizco asaz importante
    a la ocasión del juego, pero claro, si estás cansado de ver continuamente las texturas mal hechas de continuamente, metete en alguna web adonde te dejen en disposición varios enlaces de sacudida.

    Los Paquetes de texturas te ayudarán mucho a la ocasión del juego.

    – Mapas de aventura ´- ¡Lo que contribución más al juego!
    Desprovisto estos mapas de aventura este juego no sería nada ya que esto caridad mucho a la oportunidad de divertirse actualmente que los puedes consumar tu solo o con alianza de tus amigos,
    ¿mapas de aventuras? Demasiado importantes en el juego.
    La nombre de este juego, es cierto que puede venir de
    este juego, pero bueno, este tema habría que dejarlo
    de lado hoy que los juego son para divertirse, ¿verdad?
    Así que, Nota Final: 8,5.

  • jugar minecraft 7 ottobre 2014 / ore 23:17

    It’s an amazing paragraph designed for all the web
    people; they will take benefit from it I am sure.

  • play game earn money 2 settembre 2014 / ore 04:51

    Hi I am so thrilled I found your webpage, I really found
    you by error, while I was looking on Digg for something
    else, Nonetheless I am here now and would just like to say kudos for a fantastic post and a all round
    entertaining blog (I also love the theme/design), I don’t have time to
    look over it all at the minute but I have book-marked it and also added in your RSS feeds,
    so when I have time I will be back to read a lot more, Please do keep up the superb work.

  • phen375 buy 1 settembre 2014 / ore 23:06

    I was wondering if you ever thought of changing
    the page layout of your blog? Its very well written; I love
    what youve got to say. But maybe you could a little more in the way of content so people could connect with
    it better. Youve got an awful lot of text for only having 1
    or 2 images. Maybe you could space it out better?

  • dyslexia tutor wilmington nc 27 agosto 2014 / ore 17:43

    First off I would like to say awesome blog! I had a quick
    question that I’d like to ask if you don’t mind. I was interested to find out
    how you center yourself and clear your head prior to writing.
    I have had a difficult time clearing my mind in getting my
    thoughts out there. I do enjoy writing but it just seems like the first 10 to 15 minutes are usually lost simply just
    trying to figure out how to begin. Any ideas or
    hints? Thank you!

  • day trading from home 23 agosto 2014 / ore 20:26

    Nice post. I learn something new and challenging on blogs I stumbleupon every day.
    It’s always useful to read through content from other writers and use a little something from
    their web sites.

  • Labors of Love Midwifery 22 agosto 2014 / ore 03:52

    Pretty great post. I just stumbled upon your
    blog and wished to say that I’ve truly enjoyed browsing your weblog
    posts. After all I’ll be subscribing for your feed and I’m hoping
    you write once more soon!

    Feel free to visit my site Labors of Love Midwifery

  • Spartanburg midwifery 22 agosto 2014 / ore 02:50

    Howdy! Do you know if they make any plugins to safeguard
    against hackers? I’m kinda paranoid about losing
    everything I’ve worked hard on. Any recommendations?

    my web blog Spartanburg midwifery

  • informative post 28 luglio 2014 / ore 22:56

    Yes! Finally something about that guy.

    Feel free to surf to my weblog: informative post

  • minecraft games free 19 luglio 2014 / ore 12:06

    Nice weblog here! Additionally your website
    loads up very fast! What host are you the use of?
    Can I get your affiliate link to your host? I desire my
    site loaded up as fast as yours lol

  • Vincenzo De Mars 2 giugno 2014 / ore 01:28

    Analizziamo il “trionfo” di Renzi sulla base dei numeri: cosa che molti giornalisti non hanno fatto. Il 40% dei consensi dato al PD diventa il 20%, se consideriamo che quasi la metà degli italiani aventi diritto al voto non ha esercitato appunto questo diritto. Non solo: tra quelli che hanno espresso il voto, ben il 27% (sommando i voti di Grillo a quelli della Lega) ha manifestato il suo quasi totale disaccordo con il “sistema” Europa. Per alcuni sarà anche un trionfo. A me sembra una apertura di fiducia ad una corrente di rinnovamento (quella di Renzi, appunto) all’interno di una vecchia (molto vecchia) forza politica. Vedremo dove questa apertura di fiducia ci porterà. Personalmente sono tra coloro (ed è la maggioranza), che ha perso la fiducia in questa “democrazia”. D’altra parte, come diceva Mark Twain, “Se votare contasse qualcosa, non ce lo lascerebbero fare”.